Sei in » Cronaca
19/03/2016 | 13:56

Ignoti all'alba di questa mattina si sono presentati presso il 'Bar Piccolo', nel cuore di Corigliano d'Otranto. Hanno forzato la porta e sono riusciti a fuggire con slot-machine e una macchinetta cambia-soldi. Bottino in fase di quantificazione.


Slot-machine


Corigliano d'Otranto. Tornano i colpi messi a segno contro le slot-machine. Alle prime luci della giornata di oggi i malviventi sono tornati in azione e per farlo hanno scelto un bar in quel di Corigliano d’Otranto, nel cuore della Grecìa Salentina.

In particolare, ignoti si sono presentati intorno alle ore 6 di stamane presso il ‘Bar Piccolo’, nella centralissima piazza Vittoria nel comune dal maestoso Castello. Qui hanno forzato la porta di ingresso in metallo e, una volta riusciti ad entrare nell’esercizio, si sono diretti verso le tre slot-machine presenti nel locale. L’azione è stata fulminea ed è stata presa di mira anche una macchina cambia-soldi, contenente monetine dal valore ancora in fase di quantificazione.

A compiere l’inaspettata scoperta sono stati gli stessi titolari del ‘Piccolo’, durante le operazioni di apertura del locale. Immediatamente hanno lanciato l’allarme, avvertendo i Carabinieri. Dopo poco sono sopragiunto sul luogo i militari della Compagni di Maglie, provvedendo a effettuare i primi rilievi del caso. Sul posto non sono presenti, tuttavia, telecamere di video-sorveglianza che tanto utili sarebbero potute essere ai fini delle indagini.

L’ultimo furto perpetrato contro slot-machine è quello che abbiamo registrato lo scorso 16 marzo, quando ignoti malviventi hanno preso di mira una tabaccheria di via Adriatica, nella periferia di Lecce. Stessa dinamica, stessa tecnica: anche in quella occasione i furfanti riuscirono a darsi alla fuga, con in tasca solo poche decine di euro, tutte in monetine.




Autore: Giulio Serafino

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |